Sviluppando nuove opportunità “smart”

Trento è una città in grado di godere dei benefici che le nuove tecnologie offrono per garantire uno sviluppo sostenibile e digitalizzato dei servizi urbani. Con le opportune proposte potrà diventare il primo comune italiano “a carta zero”.

Digitalizzazione del settore pubblico

Semplificare la comunicazione tra cittadini, imprese e Pubblica Amministrazione, integrando l’APP italiana dei servizi pubblici IO, per l’invio di avvisi della Pubblica Amministrazione, con la previsione di forme di tutela e aiuto per chi trovasse problematico tale cambiamento.

Favorire l’accesso a tutti gli atti in forma digitale e la digitalizzazione dei processi interni della Pubblica Amministrazione, per la semplificazione burocratica e il risparmio economico pubblico, estendendo il sistema SPID (il Sistema Pubblico di Identità Digitale), in modo da consentire  ai cittadini di accedere a tutti i servizi online della Pubblica Amministrazione e dei soggetti privati aderenti, con un’unica Identità Digitale (username e password), utilizzabile da computer, tablet e smartphone. 

Potenziare il sistema informatico, completando l’infrastruttura del WiFi Trentino, accentrando parte del sistema burocratico in un unico sportello, creando infrastrutture intelligenti ed installando dispositivi basati sulle tecnologie “IoT” quali sensori per la qualità dell’aria e semafori intelligenti, in modo da ridurre gli incolonnamenti stradali e il conseguente inquinamento.